fogliodellasicurezza.it
Vogliono solo la carta

#046 SLD – Tanti vogliono la carta, troppi vogliono solo la carta

Le diverse motivazioni per l’amore sviscerato per la carta di microimprese e aziende strutturate

È saputo e risaputo che la carta sia l’obiettivo principale di tante azioni legate alla sicurezza sul lavoro

È sotto gli occhi di tutti che gran parte dei Datori di lavoro – almeno in ambito sicurezza sul lavoro – amano la carta, il documento, l’attestato, la relazione, il verbale

L’affermazione forse è grossolana ma ha un fondo di verità. Necessita di qualche delucidazione e qualche distinguo ma è vera: molti Datori di Lavoro vogliono la carta, solo la carta

Soprattutto i Datori di Lavoro di alcune tipologie di aziende mostrano una predilezione per la carta

Piccole aziende

Le micro e piccole imprese reputano poca roba la sicurezza sul lavoro. Gli adempimenti relativi al Documento di Valutazione dei Rischi DVR, alla formazione, alla consegna dei Dispositivi di Protezione Individuale DPI non piacciono, annoiano, non interessano, sono considerati inutili

Pur avendo a cuore salute e sicurezza dei propri lavoratori e degli ambienti di lavoro non amano quanto prescritto dalla normativa. Forse anche perché talvolta è farraginosa

Gradiscono fare la sicurezza invece di fare, documentare, archiviare, aggiornare e gestire la sicurezza. La documentazione è tanta – forse troppa – rispetto alle effettive esigenze di tutela di salute e sicurezza

Quanto sopra ovviamente se incontriamo Datori di Lavoro onesti

Se invece siamo in presenza dei famosi Datori di Lavoro cialtroni o – peggio ancora – siamo in presenza di Datori di Lavoro banditi ecco che la carta è il solo e vero obiettivo

Tutto quanto è all’insegna del facciamo la carta così nessuno ci dà fastidio

Aziende strutturate

Molte volte invece nelle aziende più strutturate, più grosse e articolate la carta diventa l’attività principale. Non è considerata inutile ma è l’accessorio principale

Molte volte la carta è l’obiettivo principale, il fine ultimo, lo strumento necessario per dimostrare l’avvenuto adempimento di quella funzione aziendale, di quell’ufficio o di quel lavoratore

Nessuno si sogna di non fare la formazione e chiedere l’attestato di formazione. L’intervento di formazione è erogato

Però interessa solo o quasi che sia erogato a costi minimi e indipendentemente o quasi dall’efficacia raggiunta. Il corso va erogato e il documento va prodotto ma interessa molto meno se in modo utile ed efficace

Conclusioni

Tali atteggiamento sono da sanzionare, contrastare ed evitare però reputo che siano incentivati da vari fattori

La complessità inutile della normativa, la scarsità di controlli della Vigilanza, la sicurezza che oggi non è un fattore critico di successo aziendale agevolano questa situazione

Sicuramente non in tutte le micro e piccole imprese cosiccome non in tutte le aziende strutturate si riscontrano i comportamenti citati

Però posso anche affermare che – rispetto a quanto sopra – i casi riscontrati sono sempre troppi

• • • • • • •

• • • • • • •

Iscriviti alla newsletter 03

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, entusiasta #podcaster, apprezzato #webwriter, autore di #ancorapensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

Add comment

Iscriviti alla newsletter

Aspetto la tua iscrizione.
Sarai aggiornato sull'attività del blog e riceverai una news per ogni post in uscita.

Non ho intenzione di fare spam nè inondarti di mail nè tantomeno cedere la tua mail ad altri.
Email
Nome
Cognome

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...