fogliodellasicurezza.it

#049 SLD – La consulenza qualifica la formazione e viceversa

Le attività di consulenza e formazione si qualificano a vicenda

Da quando ho iniziato la mia attività di consulente e formatore ho capito che la consulenza qualifica la formazione e la formazione qualifica la consulenza

Che la consulenza qualifichi la formazione è intuibile e facilmente condivisibile mentre è meno immediato il contrario

Come può la formazione qualificare la consulenza?

Consulenza

Come noto la consulenza consiste nell’aiutare il cliente a risolvere un problema anzi – come sono solito dire – a mettere il cliente in condizioni di decidere per scegliere la soluzione di un problema

La mia attività di consulente

  • indica come realizzare un prodotto/servizio o
  • produce risposte precise a domande precise oppure
  • sollecita il cliente su novità o elementi innovativi

Più in dettaglio nel mio ambito di consulente sulla sicurezza sul lavoro l’esperienza mi porta ad intervenire in aziende rispetto a nomine da eseguire, documentazione da redigere, formazione da erogare, gestione di processi da proporre e quanto necessario per mantenere e/o innalzare i livelli di sicurezza aziendale

Quanto sopra ricade positivamente nell’attività di formazione

Permette di travasare esperienza che rafforza quanto affrontato nella formazione, posso parlare con disinvoltura di cose viste, di argomenti trattati, di problemi risolti o irrisolti

Evito al minimo la doverosa (!) risposta ad un’eventuale domanda Non lo so, mi informo e le faccio sapere

Formazione

Ma la formazione come può qualificare la consulenza?

Come può il mio intervento di formazione sulle postazioni munite di videoterminali qualificare la mia consulenza in attività di ufficio e il mio intervento di formazione sui Dispositivi di Protezione Individuale DPI come può qualificare la mia consulenza in aziende con attività che necessitano di DPI?

In realtà la formazione non è presentare la norma di legge o leggere la normativa tecnica

La formazione consiste nell’attivare un processo educativo che porti a successivi comportamenti, occorre incidere sui comportamenti attesi dei corsisti. Quindi deve motivare. La formazione deve suscitare motivazioni adeguate da cui scaturiscano comportamenti richiesti

Questo presuppone aver ben chiaro la ratio della norma, i principi fondanti dei dispositivi di legge, le motivazioni che possono aiutare o meno il raggiungimento del comportamento da adottare

Soprattutto la formazione non è il travaso della realtà e delle esperienze sui corsisti

Non possiamo astrarre bovinamente i principi dalla realtà (metodo deduttivo – dal generale al particolare) piuttosto dobbiamo astrarre i principi dalla realtà distinguendo gli elementi accidentali dagli elementi essenziali (metodo induttivo – dal particolare al generale)

Ad esempio se traggo il principio dalla realtà dovrei dire che

  • la sicurezza sul lavoro non è obbligatoria perché in molti ambienti di lavoro non sono presenti adeguati livelli di sicurezza oppure
  • in agricoltura la formazione non è obbligatoria perché a molti lavoratori agricoli non è stato mai erogato nessun intervento di formazione o ancora
  • in edilizia l’uso dei DPI non è obbligatorio perché spesso nei cantieri edili sono presenti lavoratori privi di adeguati DPI

In questo modo sto mal utilizzando la mia esperienza, sto astraendo i principi dalla realtà SENZA distinguere gli elementi accidentali dagli elementi essenziali

Conclusioni

Quindi credo di aver enucleato a sufficienza la reciproca qualificazione fra le attività di consulenza e formazione

Altrettanto ovviamente posso essere un ottimo formatore senza essere un consulente cosiccome posso propormi sul mercato come consulente senza aver erogato un’ora di formazione

Ma prescindendo da casi particolari ed eccezioni direi che entrambe le attività – consulenza e formazione sulla sicurezza sul lavoro – sono opportune e auspicabili

Riassumerei dicendo che la consulenza aiuta il formatore nel parlare di cose viste e non raccontate mentre la formazione insegna a sistematizzare i concetti riscontrati nella consulenza

• • • • • • •

• • • • • • •

Iscriviti alla newsletter 03

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, entusiasta #podcaster, apprezzato #webwriter, autore di #ancorapensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

Add comment

Iscriviti alla newsletter

Aspetto la tua iscrizione.
Sarai aggiornato sull'attività del blog e riceverai una news per ogni post in uscita.

Non ho intenzione di fare spam nè inondarti di mail nè tantomeno cedere la tua mail ad altri.
Email
Nome
Cognome

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...