fogliodellasicurezza.it
Considerazioni Inail costruite su basi deboli

Considerazioni Inail costruite su basi deboli

Considerazioni Inail legittime e interessanti costruite però su basi inesistenti

Considerazioni Inail legittime e interessanti costruite però su basi inesistenti

Cercando nel web indicazioni sulla mancanza di sicurezza – i costi della non sicurezza – mi sono imbattuto nel sito web Inail dove é presentata un’applicazione [..] per la stima dei costi sostenuti dal datore di lavoro per la salute e sicurezza sul lavoro in azienda. [..]

Più esattamente mi sono imbattuto nella presentazione del software Co&Si dove tra l’altro Inail afferma [..] Il software Co&Si nasce dalla convinzione che la prevenzione sui luoghi di lavoro sia un investimento e non un costo; un investimento dagli incalcolabili ritorni sociali ed umani ma anche economici che invece si possono tentare di quantificare. [..]

Inail tenta di convincere il Datore di Lavoro inadempiente del vantaggio economico relativo alle misure di prevenzione e protezione sulla sicurezza adottate in azienda …insomma la sicurezza conviene!

Non vi nascondo il fastidio personale e di Operatore della sicurezza di fronte ad affermazioni ed operazioni del genere

Ovviamente non per la legittimità dell’operazione. Chi può affermare di essere contrario alla salute e sicurezza sul lavoro? E altrettanto ovviamente non per la bontà dell’operazione. Chi può affermare di non lavorare e perseguire la sicurezza sul lavoro dei propri lavoratori?

Mi infastidisce la costruzione di un’azione buona e legittima su basi inesistenti ovvero contrabbandare la sicurezza come un’operazione conveniente. Mentre ad oggi la sicurezza non é conveniente

Allo stato attuale la sicurezza non é un fattore critico di successo. Essere adempienti oggi in ambito sicurezza sul lavoro é quasi penalizzante e porta pochi vantaggi economici

Attenzione! Non sto propagandando inadempienza e disobbedienza. Sto solo affermando che l’inadempienza non é svantaggiosa come dovrebbe essere e essere adempienti porta scarsi vantaggi economici. Tutto sempre al netto di considerazioni etiche e morali che non discuto nè metto in discussione

Non apprezzo e non approvo le surroghe ai compiti istituzionali, non gradisco i discorsi campati in aria o di maniera. Non amo le azioni basate su contesti che non esistono

Oggi l’inadempienza é conveniente – quanto meno é sempre troppo conveniente – e la vera battaglia per invertire la tendenza é renderla non conveniente, svantaggiosa, penalizzante. Ovviamente sempre al netto di considerazioni etiche e morali che non discuto nè metto in discussione

Che ne dici collega Operatore della sicurezza?

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro

Appassionato #blogger, entusiasta #podcaster, apprezzato #webwriter, autore di #ancorapensieribloggati, ideatore e conduttore di #RadioBucaneveSafetyOnAir e...

attento a quel che gli accade intorno

1 comment