Diventa un NERD

Diventa un nerd.

Ho scoperto da poco il libro Dimmi chi sei di Skande. L’ho scoperto, l’ho letto e studiato, l’ho subito apprezzato,

Ho trovato spunti e riflessioni interessanti, di spessore, anche diverse. Insomma un signor testo da studiare e con cui crescere

Un testo interessante con brani interessanti che gradisco proporre e che voglio riunire nella campagna del blog #dimmichisei

Inizierei con una esortazione di Skande che mi ha colpito Diventa un nerd! …ma sentiamo dal testo a pagina 40 cosa ci dice l’autore

Perché dovresti diventare un nerd

Quando dico questo ai corsi che tengo molti si spaventano: devi essere un nerd.

Come ragiona un nerd? Dicendo “nerd” intendo qualcuno che non abbia aderito al metodo accademico del “prima imparo, poi eseguo”.

Nell’informatica e nella comunicazione si verificano talmente tante innovazioni che è impossibile impararle attraverso i metodi della formazione classica. Per riuscire a stare al passo serve un atteggiamento di adattamento rapido ai cambiamenti

A me sembra interessante, molto interessante

Nerd.

 

Mi piace soprattutto perché la riflessione inverte il cosiddetto metodo accademico proponendo e stimolando la ricerca di nuove strade. Anzi di strade personali e proprie

Ma proseguiamo col testo

Come si comporta un nerd?

Alla base di tutto c’é una grandissima passione verso un determinato argomento, che ti permette di non porre limiti al tempo che ti occuperà. Il tempo è una risorsa finita che potrebbe trasformarsi nella migliore scusa per non dedicarsi ad un’attività.

Un nerd impara attraverso l’esperienza e gli errori, non si basa su un modello imposto, ha un problema da risolvere e l’accesso alle informazioni che gli servono.

La sua conoscenza si modella attraverso test e verifiche. Il noto loop “crea. misura e perfeziona”.

Essere un nerd significa avere l’ossessione per i risultati pratici, e lo studio ha il solo fine di raggiungerli.

Che ne dici? Interessante? A me piace

Trovo lai riflessione particolare, innovativa soprattutto diversa in linea anche con quanto dicono altri innovatori

Conclusioni

Riassumerei il tutto con il DATTI DA FARE oppure SMETTI DI CERCARE LA PERFEZIONE E POI PARTIRE ma piuttosto Parti e correggi lungo la strada! oppure Buttati e apprendi durante il percorso

Anche perché molte volte occorre solo evitare di trincerarsi dietro alibi e pigrizie. I nostri alibi e le nostre pigrizie

follower.

 

Quindi utilizziamo Facebook in modo diverso o come tutti 🙁 siamo presenti su Instagram in modo diverso o come tutti 🙁 🙁 siamo su Linkedin in modo diverso o come tutti 🙁 🙁 🙁 …insomma facciamo tutto quello che fanno gli altri?

Siamo nerd 🙂 o semplici follower di quanto proposto da altri

• • • • • • •

Iscriviti alla newsletter 03

• • • • • • •

L’audio

Condividi questo post

PinIt

About Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...