La formazione e-learning ai lavoratori è permessa

e-learning_01 La formazione ai lavoratori in completa modalità e-learning è legittima e permessa

La recente e puntuale domanda di una collega mi ha smosso alcune certezze sulla formazione e-learning dei lavoratori.

La collega operatore-della-sicurezza mi chiedeva come fosse possibile che alcuni Datori di Lavoro erogassero l’interra formazione per i lavoratori in completa modalità e-learning ovvero formazione generale di 4 ore e formazione specifica di 4, 8 o 12 ore, legittimando la loro azione sul punto 5-bis dell’accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

Vediamo il citato accordo e soprattuto il punto 3 che recita

[..] Sulla base dei criteri e delle condizioni di cui all’Allegato I l’utilizzo delle modalità di apprendimento e-Learning è consentito per;

• la formazione generale per i lavoratori;
• la formazione dei dirigenti;
• I corsi di aggiornamento previsti al punto 9 del presente accordo;
• la formazione dei preposti, con riferimento ai punti da 1 a 5 del punto 5 che segue:
• progetti formativi sperimentali, eventualmente individuati da Regioni e Province autonome nei loro atti di recepimento del presente accordo, che prevedano l’utilizzo delle modalità di apprendimento e-Learning anche per la formazione specifica dei lavoratori e dei preposti. [..]

Possiamo notare all’ultimo paragrafo, salvo il rispetto di certe condizioni, come la formazione specifica in modalità e-learning sia permessa. Vediamo anche il punto 5-bis del citato accordo che recita

[..] 5-bis. Modalità di effettuazione della formazione di lavoratori e preposti

Ferme restando le previsioni di cui ai punti 4 e 5 che precedono relativamente alla durata e ai contenuti dei corsi, le modalità delle attività formative possono essere disciplinate da accordi aziendali, adottati previa consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. [..]

In sintesi la formazione in modalità e-learning è legittima se

  • – rispetta contenuti minimi e durata minima come da punto 4
  • – rispetta quanto previsto per i preposti come da punto 5
  • – sono presenti accordi aziendali in tal senso
  • – è stato coinvolto il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS.

Il grosso punto interrogativo può nascere da ciò che molti chiamano e-learning ovvero i prodotti di formazione e-learning presenti sul mercato sono adeguati? Quali sono adeguati – ce ne sono! – e quali non sono adeguati – anche di loro ce ne sono? Che caratteristiche occorrono per chiamare e-learning un prodotto formativo?

Ehi formatore, mi dici la tua…

Condividi questo post

PinIt

About Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

2 thoughts on “La formazione e-learning ai lavoratori è permessa

  1. guido

    caro Francesco,
    le tue domande e osservazioni sono sempre una occasione di approfondimento e di non dare nulla per scontato.
    Quindi sono sempre benvenute!!!
    Come sai, da quando partecipammo a marzo di quest’anno al convegno Aiesil a Bologna, in occasione del quale fui folgorato sulla via di Damasco dall’Avv. F., la prima domanda che mi faccio è: rispetta il principio di effettività?
    La norma prevede che la formazione tratti i rischi “specifici”.
    Io l’ho sempre inteso come rischi “specifici dell’azienda”.
    Quindi prima di preparare gli interventi di formazione, mi sono sempre preoccupato di consultare la VdR.
    Mi domando: un corso preconfezionato e-learning può trattare i rischi specifici di quella o quell’altra azienda?
    Sicuramente non ci sono motivi per pensare che sia impossibile… e forse questa tua osservazione potrebbe essere utile alle agenzie che erogano formazione e-learning per studiare nuovi strumenti, magari modulari, che “effettivamente” trattino dei “rischi specifici”.
    Avanti cosi e #faregiro!!!!!

    Reply
    • Francesco Cuccuini Post author

      @ Guido Minale

      Proprio così.
      La possibilità di erogare interi corsi di formazione per lavoratori in modalità e-learning non dispensa dall’erogarli adeguati ed in modo adeguato.

      Buona l’idea di moduli di formazione e-learning – magari piccoli e focalizzati – da assemblare di volta in volta.

      #faregiro

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...