Il costo della vita

Ho finito di leggere Il costo della vita di Angelo Ferracuti edito da Einaudi. Il libro tratta della tragedia del cantiere Mecnavi a Ravenna dove il 13 marzo 1987 morirono 13 persone – 13 picchettini – mentre lavoravano all’interno della nave Elisabetta Montanari.

Nel complesso il libro è interessante ma non appassiona mai, non fa scattare mai – almeno a me – la scintilla che lo rende appassionante.

Interessanti sono i confronti odierni con un periodo dove non esisteva il Decreto legislativo 626 anzi dove non esisteva la logica e l’approccio alla sicurezza previsto dal Decreto legislativo 626.Risalta la scarsa attenzione alla sicurezza soprattutto in tempi di prosperità economica dove ogni attenzione – o gran parte delle attenzioni – alla sicurezza nell’ambiente di lavoro erano considerate sprechi o al massimo inutili.

Non mi è piaciuto invece lo stile, la prosa, lo scorrere del testo che fa interessare l’argomento ma non rende mai appassionante il libro. Almeno a me. Anche se non escludo di leggerlo ancora.

Condividi questo post

PinIt

About Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

One thought on “Il costo della vita

  1. Francesco Cuccuini Post author

    Fra pochi mesi ricorre il 30° anniversario – 13 marzo 2017 – della tragedia di Ravenna
    Nulla in programma?

    Pensiamo sempre a vendere formazione a costi stracciati, ripetendo sempre le stesse cose e magari sbracando anche sulla durata?
    Meditiamo gente, meditiamo…

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...