fogliodellasicurezza.it
Braccianti

Il divario sulla sicurezza – safety divide

Esiste anche il safety divide fra chi opera in ambienti di lavoro sicuri e chi no

Esiste anche il safety divide fra chi opera in ambienti di lavoro sicuri e chi no

Conosciamo tutti o almeno abbiamo sentito parlare del digital divide – il divario digitale fra chi ha accesso alle tecnologie dell’informazione (in particolare personal computer e internet) e chi ne è escluso in modo parziale o totale.

Penso che lo stesso divario – il safety divide – esista fra chi lavora in condizioni di sicurezza e chi lavora e rischia oltre il lecito ogni volta che si reca a lavoro.

Penso alla miriade di casi e situazioni, note o sconosciute, al nord ed al sud. Penso ai settori con tradizioni consolidate di sicurezza e ai settori con scarsa tradizione di sicurezza. Penso soprattutto a chi deve stroncarsi la schiena nei campi, 12 ore al giorno, per 2 euro l’ora, sotto il sole cocente e stare zitto altrimenti…

Magari nell’indifferenza generale.

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro

Appassionato #blogger, entusiasta #podcaster, apprezzato #webwriter, autore di #ancorapensieribloggati, ideatore e conduttore di #RadioBucaneveSafetyOnAir e...

attento a quel che gli accade intorno

Add comment