fogliodellasicurezza.it
Braccianti

Il divario sulla sicurezza – safety divide

Esiste anche il safety divide fra chi opera in ambienti di lavoro sicuri e chi no

Esiste anche il safety divide fra chi opera in ambienti di lavoro sicuri e chi no

Conosciamo tutti o almeno abbiamo sentito parlare del digital divide – il divario digitale fra chi ha accesso alle tecnologie dell’informazione (in particolare personal computer e internet) e chi ne è escluso in modo parziale o totale.

Penso che lo stesso divario – il safety divide – esista fra chi lavora in condizioni di sicurezza e chi lavora e rischia oltre il lecito ogni volta che si reca a lavoro.

Penso alla miriade di casi e situazioni, note o sconosciute, al nord ed al sud. Penso ai settori con tradizioni consolidate di sicurezza e ai settori con scarsa tradizione di sicurezza. Penso soprattutto a chi deve stroncarsi la schiena nei campi, 12 ore al giorno, per 2 euro l’ora, sotto il sole cocente e stare zitto altrimenti…

Magari nell’indifferenza generale.

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

Add comment

Iscriviti alla newsletter

Aspetto la tua iscrizione.
Sarai aggiornato sull'attività del blog e riceverai una news per ogni post in uscita.

Non ho intenzione di fare spam nè inondarti di mail nè tantomeno cedere la tua mail ad altri.
Email
Nome
Cognome

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...