Perché occorrono le prove di evacuazione?

SegnaleticaEmergenza01

Motivazioni e finalità delle Prove di evacuazione

Nel libro Mai più Concordia di Luca Mari – edizioni Stampa Alternativa ho trovato un brano interessante e chiarificatore riguardo alle prove di evacuazione. A pag. 114 il testo narra

[..] la paura può mandarti dove vuole lei, anche in posti dove non dovresti e dove nessuno, per selezione razionale  delle ipotesi, verrebbe mai a cercarti.

Ecco perché bisogna fare le prove di evacuazione, in una nave come in una scuola. Per andare in automatico dalla parte giusta e non verso quella sbagliata quando il terrore toglie lucidità. [..]

Andare in automatico dalla parte giusta. Far diventare automatico il comportamento giusto senza necessità di dover pensare né tantomeno scegliere.

 

Condividi questo post

PinIt

About Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

One thought on “Perché occorrono le prove di evacuazione?

  1. Francesco Cuccuini

    L’affermazione del libro mi piace perché conferma ciò che pensavo e reputavo.

    Come ho affermato a diversi Datori di Lavoro – soprattutto nelle scuole – dicendo: Non facciamo mica le prove di evacuazione per indicare dove sono le Uscite di Sicurezza!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...