fogliodellasicurezza.it
Uso furbo del gruppo FB

Uso interessante del gruppo FB

Serve a professionisti di valore dare la propria disponibilità ad eventi e convegni?

Confesso che provo sentimenti di leggera invidia per chi conduce e anima i gruppi Facebook soprattutto se con maestria ed eccellenza. Con l’esperienza avuta mi sono convinto che è impegnativo e forse difficile

Il gruppo Facebook è roba da maneggiare con cura. Uno strumento interessante e potente ma che necessita di attenzioni e cure particolari

Quante volte il gruppo FB di cui eravamo amministratori o a cui partecipavamo è diventato il ricettacolo di messaggi promozionali – corso RSPP scontato, super corso lavoratori e altro – o l’angolo della propria introspezione – oggi sono triste, oggi non sono triste, perché nessuno mi considera – e altre amenità

Quanto sopra per dire che in questi giorni ho esultato alla vista di un’iniziativa di colleghi Operatori della Sicurezza animatori del gruppo Facebook Coordinatori per la Sicurezza, RSPP e dintorni  

L’operazione a cui parteciperò e che reputo interessante è un seminario di aggiornamento per Coordinatori e RSPP/ASPP. Un seminario con titolo Sicurezza nei cantieri e nelle imprese a 10 anni dal D.Lgs.81/08 che si svolge il venerdì pomeriggio e il sabato mattina a Bologna e con costi di adesione irrisori

Dagli un’occhiata

Perché ne sono rimasto affascinato?

Innanzi tutto ho apprezzato il metodo snello – evento su Facebook – con cui pubblicizzarlo e raccogliere le adesioni

Poi mi ha colpito lo qualità dei relatori Ferdinando Izzo, Lino Emilio Ceruti, Carmelo G. Catanoso, Aurora Brancia, Andrea Rotella di cui conosco – di alcuni molto bene – valore e spessore che unita alla loro disponibilità – partecipazione ad esclusivo titolo gratuito (!) – ne attesta il valore

Ulteriore elemento apprezzabile è il costo di iscrizione irrisorio che toglie ogni alibi a chi traccheggia o tentenna ad iscriversi

Io mi sono già iscritto e ho già acquistato il biglietto del treno per le giornate di venerdì e sabato

§ § §

Quanto sopra è premessa e introduzione per la domanda che vorrei rivolgere al collega Operatore della Sicurezza

Soprattutto al collega Operatore della Sicurezza che reputa inutile fare networking, che reputa inutile – se non pericoloso (!) – condividere con colleghi Operatore della Sicurezza informazioni e conoscenze che forse solo lui conosce …forse

Chiediamoci se

# serve o non serve ai relatori dare la propria disponibilità ad eventi del genere?
# serve o non serve a Ferdinando Izzo, Lino Emilio Ceruti, Carmelo G. Catanoso, Aurora Brancia, Andrea Rotella erogare interventi gratuiti del genere?
# serve o non serve a Giancarlo Gallo e agli altri organizzatori promuovere interventi quasi gratuiti del genere?

Rispondi anzi rispondiamo… il resto sono discorsi

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro, appassionato #blogger, apprezzato #webwriter, autore di #pensieribloggati e attento a quel che succede intorno a sè

Add comment

Iscriviti alla newsletter

Aspetto la tua iscrizione.
Sarai aggiornato sull'attività del blog e riceverai una news per ogni post in uscita.

Non ho intenzione di fare spam nè inondarti di mail nè tantomeno cedere la tua mail ad altri.
Email
Nome
Cognome

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FOGLIODELLASICUREZZA.IT

SARAI AGGIORNATO SULL'ATTIVITTA' DEL BLOG
E RICEVERAI UNA NEWS PER OGNI POST IN USCITA

ISCRIVITI
Email
Nome
Cognome
Secure and Spam free...