fogliodellasicurezza.it
#003 CBI Vallo Atlantico

#003 CBI – Il Vallo Atlantico

Il tratto di fortificazioni in Normandia vicino a Bayeux

Le foto scattate questa estate – 2022 – in Normandia vicino a Bayeux  ad alcune casematte del Vallo atlantico 

Il Vallo atlantico – costruito durante la seconda guerra mondiale – prevedeva fortificazioni tedesche dalla Norvegia alla Spagna per difendere la fortezza Europa da qualunque attacco e sbarco delle truppe alleate

Vallo atlantico (Atlantikwall)

 

Ancora un appoggio a Wikipedia per avere informazioni sul Vallo atlantico

Il Vallo Atlantico (in tedesco: Atlantikwall) era un esteso sistema di fortificazioni costiere costruito dal Terzo Reich durante la seconda guerra mondiale, tra il 1940 e il 1944.

Il progetto prevedeva che le fortificazioni si estendessero lungo tutte le coste dell’Europa nord-occidentale (dalla Norvegia fino alla Francia), così da difendere le posizioni tedesche da possibili sbarchi Alleati.

Nelle intenzioni dei tedeschi, il Vallo Atlantico avrebbe dovuto essere quindi la più estesa linea di difesa della seconda guerra mondiale.

[..] Data la supremazia aerea e navale degli angloamericani, Hitler voleva che il numero di posizioni di difesa fisse fosse ben distribuito lungo le coste europee: durante una riunione nel settembre del 1942, Hitler sostenne la necessità di creare ben 15.000 fortificazioni, difese da ben 300.000 uomini.

[..] In questa prima fase, però, non si riuscì a realizzare una così imponente linea fortificata.

Si preferì quindi per il momento privilegiare le posizioni poste a difesa delle basi navali: per questo motivo la maggior parte delle fortificazioni venne concentrata per il momento attorno alle principali città portuali, rimandando la costruzione di una linea di difesa più estesa al 1943

La visita è stata molto bella. Focalizzata, per un pubblico di appassionati ma bella

Direi che il prossimo anno (?) sarebbe opportuno e interessante visitare la linea Maginot… vediamo

L’ingresso sul retro della casamatta

 

La parte frontale della casamatta con il pezzo di artiglieria
La parte frontale della casamatta con il pezzo di artiglieria
La parte frontale della casamatta con il pezzo di artiglieria
La parte frontale della casamatta con il pezzo di artiglieria
La parte frontale in calcestruzzo (sn) e il muro laterale in mattoni (dx)
La parete laterale della casamatta. DA NOTARE costruita in mattoni e non con un getto di calcestruzzo
Postazione interrata di un mortaio
Parte frontale in calcestruzzo della centrale di tiro
Parte frontale in calcestruzzo della centrale di tiro
Ingresso al punto di osservazione della centrale di tiro
Punto di osservazione della centrale di tiro
Parete laterale della centrale di tiro
Parete laterale inferiore della centrale di tiro. DA NOTARE costruita con elementi in pietra (?) e non in calcestruzzo

Sempre da Cose belle e interessanti

 

· · · • · • · Ô · • · • · · ·

Iscriviti alla newsletter 06

 

· · · • · • · Ô · • · • · · ·

CopertinaDEFINITIVA

 

Sapevi di Ancora pensieri bloggati?

Hai letto quanto vissuto e sperimentato in ambito sicurezza sul lavoro… e quanto proposto da un Operatore della sicurezza?

Dai un’occhiata alla versione cartacea e alla versione ebook

 

 

 

Sempre da Cose belle e interessanti

· · · • · • · Ô · • · • · · ·

Iscriviti alla newsletter 06

 

· · · • · • · Ô · • · • · · ·

CopertinaDEFINITIVA

 

Sapevi di Ancora pensieri bloggati?

Hai letto quanto vissuto e sperimentato in ambito sicurezza sul lavoro… e quanto proposto da un Operatore della sicurezza?

Dai un’occhiata alla versione cartacea e alla versione ebook

Francesco Cuccuini

Operatore della sicurezza, consulente e formatore sulla #sicurezzasullavoro

Appassionato #blogger, entusiasta #podcaster, apprezzato #webwriter, autore di #ancorapensieribloggati, ideatore e conduttore di #RadioBucaneveSafetyOnAir e...

attento a quel che gli accade intorno

Add comment